lunedì 7 novembre 2011

Spaghetti risottati

No...non è un errore... è proprio così: 
Spaghetti Risottati

Gli spaghetti al pomodoro sono un piatto semplice, ma gustoso.
Qui propongo una cottura che ne esalta ulteriormente il sapore, visto che gli spaghetti cuociono direttamente nel sugo e non nell'acqua. Il procedimento è simile a quello del risotto, ecco il perché del suo nome: pasta risottata. Il tempo di cottura non varia dalla preparazione classica.

Passiamo alla spiegazione della preparazione:

In una padella preparare del sugo, io ho fatto una normale passata di pomodoro con aglio e basilico.

Immergere gli spaghetti CRUDI nel pomodoro. Questi, assorbendo il sugo, incominceranno ad ammorbidirsi.

A questo punto ricoprire completamente gli spaghetti con acqua calda e poi, man mano che verrà assorbita, aggiungerne altra, ma  poca alla volta per arrivare a fine cottura che l'acqua sarà stata consumata e il pomodoro con l'amido della pasta avrà creato una densa salsa.

Anche se risottati, il tempo della cottura degli spaghetti non cambia.

2 commenti:

Al Cuoco! ha detto...

E' un procedimento che devo ancora provare, sembra molto interessante.
:)

Claudia ha detto...

Non ricordo dove avevo letto una preparazione analoga.. cmq sia.. che buon sughetto.. e dovrò provare pure io.. :-) baci

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...