giovedì 17 gennaio 2013

Pasta e fagioli a modo mio



Con il freddo di questi giorni, niente è più confortante di un bel fumante e cremoso piatto di Pasta e Fagioli. Ti riscalda il corpo e l'anima!

Vi propongo la Pasta e Fagioli a modo mio, si tratta di una versione che unisce la bontà alla velocità nella preparazione, in quanto ho usato fagioli in scatola.
Sarebbe sempre meglio usare fagioli freschi (quando possibile) o quelli secchi, ma quando si ha fretta i fagioli in scatola sono dei veri salva tempo! 
Infatti non ho dovuto metterli in ammollo dalla sera prima ed inoltre, essendo già precotti, in cottura si sono sfaldati da soli senza bisogno di doverli frullare con il minipimer.

Per rendere ancora più saporita la mia Pasta e Fagioli, ho aggiunto una crosta di parmigiano reggiano. La Pasta e fagioli cuoce in tutto poco più di una mezzora, giusto il tempo per far sciogliere la crosta, conferendo alla zuppa cremosità e un sapore unico.
Quindi, quando vi avanzano delle croste di parmigiano, anziché buttarle via, mettetele in un barattolo di vetro e conservatele in frigo!!

Dosi per 2 persone:
1 scatoletta di fagioli (occorrono i borlotti, ma io disponevo solo dei cannellini)
100 grammi di pancetta affumicata a cubetti
mezza cipolla, una carota, rosmarino, scalogno e salvia
100 grammi di pasta (io ho usato spaghetti)
1 crosta di parmigiano reggiano
700 ml circa di brodo di dado.

In un robot da cucina ho tritato la cipolla con la carota ed il rosmarino.
In una pentola ho soffritto gli odori con olio di oliva.
Ho aggiunto i fagioli (precedentemente scolati e ben sciacquati) e la pancetta.
Ho lasciato cuocere per 5 minuti a fiamma bassa, per far diventare croccante la pancetta e farle rilasciare il grasso.
Ho condito con sale, un pizzico di pepe, salvia e scalogno liofilizzati.
Ho aggiunto la crosta di parmigiano reggiano.
Ho coperto con brodo di dado (circa 700 ml) e continuato la cottura per un quarto d'ora. 
Ho spezzettato gli spaghetti e li ho cotti direttamente nella zuppa di fagioli e pancetta. Ho terminato la cottura degli spaghetti seguendo il tempo indicato sulla confezione.
Ho impiattato la pasta e fagioli e servita calda con un giro di olio di oliva ed un rametto di rosmarino.


_________________________________________________________________-

Con questa ricetta partecipo al contest In...zuppiamoci...Zuppe a go go 
di Sale e Coccole

3 commenti:

monica pennacchietti ha detto...

E finalmente una non purista che parla di fagioli in scatola!BRAVA!!!Senza dubbio il prodotto secco o fresco non ha paragoni...ma il tempo molte volte per noi donne è tiranno.Mi piace la tua ricetta!
Un abbraccio
Monica

Elena ha detto...

Puoi proprio dirlo.. questo piatto conforterebbe amche chi sta al polo sud..

Claudia ha detto...

Fede!!! che buona.. come la vorrei per pranzo.. mi scalderebbe anche.. visto che sto crepando di freddo in ufficio! Baci e buon w.e.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...