giovedì 11 settembre 2008

Capriolo in umido

Devo ringraziare il collega del mio Ico,
per il bel pezzo di capriolo che ci ha dato.
-CAPRIOLO IN UMIDO-
Ingredienti per la marinatura:
Acqua
Aceto di vino rosso
1 gambo di sedano
½ carota
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
1 rametto di rosmarino
5-6 foglie di salvia

Ingredienti per la cottura:
1 pezzo di capriolo
1 barattolo di pomodori pelati
2 cipolle
1 gambo di sedano
½ carota
1 rametto di rosmarino
5-6 foglie di salvia
½ bicchiere di vino rosso
Acqua calda
Sale
Pepe
Olio EVO


Procedimento:
1. Si parte la sera prima con la marinatura.
Lavare la carne accuratamente e tagliarla in pezzi non troppo piccoli, quindi metterla a bagno in 2/3 acqua e 1/3 aceto per una notte in una grossa scodella con gli odori e le verdure tagliate a tocchetti.
2. la cottura:
(il giorno dopo)
Scolare bene la carne, lavarla e buttare il composto utilizzato per la marinatura.
3. Preparare un trito di odori e verdure, a parte passare i pelati.
4. In una capiente casseruola mettere la carne a fuoco medio scolando l’acqua che verrà persa
5. appena la carne si asciuga, aggiungere il trito sulla carne e un filo d’olio.
6. Rosolare bene il trito, quindi aggiungere il vino e farlo evaporare.
7. Versare il passato di pomodoro e acqua calda fino a copertura parziale della carne, sale e pepe.
Continuare la cottura fino al restringimento della salsa, circa per 1 ora e mezzo.
il piatto finito
COMMENTI: è venuto molto buono, ma la carne si è cotta troppo nel pomodoro, sfaldandosi.
La prossima volta quindi, cuocerò più a lungo la carne per farla completamente asciugare (punto 4) e in questo modo manterrà la "durezza" giusta affinchè non si "sciolga" poi con la lunga cottura nel pomodoro....

2 commenti:

simo79 ha detto...

Ciao Fede!!! Finalmente riesco a scriverti nel tuo bellissimo blog!!!
Che amica cuoca che ho.....prima o poi dovrai farmi assaggiare i tuoi prelibati manicaretti...
Non ho ancora avuto il coraggio di assaggiare i peperoncini, ma appena mi faccio forza vi faccio sapere!!!
Baci e a presto!

Ps: in compenso ho assaggiato i biscotti....buonissimi Grazie 1000!!!

FeDeRiCa ha detto...

Ciao Simo,
grazie per la visita!
Una sera di queste vieni a cena da me... ti preparerò qualcosa di piccante con i peperoncini dell'orto di Federico.
ok, "bocca d'amianto"? ;-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...