giovedì 1 settembre 2011

Coda di Rospo Croccante alla Piastra

*Coda di Rospo Croccante alla Piastra*

La Coda di Rospo, chiamata anche Rana Pescatrice, è un pesce la cui carne ha la caratteristica di essere magra e dal gusto delicato, adatta anche a chi non ama particolarmente il sapore del pesce.
La consistenza è morbida ma soda, molto più compatta rispetto alle altri carni di pesce.
Questa ricetta propone una versione gustosa, tipica della cucina della costa romagnola.


Per prima cosa, preparare una panatura con pangrattato, sale, pepe, aglio in polvere e prezzemolo.

Bagnare leggermente il pesce,

quindi passarlo nella panatura premendo bene per farlo aderire.

Scaldare una piastra (in alternativa, una gratella o una padella spessa adatta a cotture a secco), quindi ungere leggermente con carta assorbente imbevuta di olio e adagiare la carne.

Cuocere a fuoco medio per qualche minuto, fino a che la panatura non apparirà dorata con qualche segno di bruciatura, quindi girare e cuocere anche l'altro lato.
Servire ben caldo con una fetta di limone accompagnato da insalata.
 

13 commenti:

annaferna ha detto...

conosco bene la coda di rospo o rana pescatrice!!
La consumiamo di varie pezzature e in vari modi, ma questo squisito modo di gustarla mi mancava .
Grazie Federica un bacio e alla prox

Claudia ha detto...

Non l'ho mai mangiata.. ma dovrò provare perchè ne decantano tutti il buon sapore.. Ottima ricetta la tua! baci e buon w.e. .-)

Al Cuoco! ha detto...

Piace molto anche a me appunto per la sua carne soda e perchè ha poche spine.
Vedrò di provare la tua ricetta molto invitante :)

La cucina di Esme ha detto...

Ciao Federica sono molto contenta che tu sia passata dal mio blog perchè mi ha dato l'opportunità di conoscere il tuo spazio, complimenti è veramnete bello e con ottime ricette mi sono unita ai tuoi sostenitori così non ti perderò di vista !
alla prossima

Twinky ha detto...

mmmh...dev'essere molto gustosa!
ciao, il tuo blog mi è piaciuto al primo istante...passerò spesso a trovarti d'ora in poi!

pat & spery ha detto...

Non amo molto il pesce,però la coda di rospo è uno dei pochi che apprezzo,mi piace questa versione e la vedo ottima anche per stare un pò "attenti"dopo gli eccessi delle ferie!Ciao da Pat e Spery

Lucia ha detto...

Buonissima! Di solito me la trovo nel piatto quando al ristorante ordino la grigliata mista di pesce :-) A casa, ti dirò la verità, non l'ho mai cucinata... Proverò a farla come suggerisci tu ;-)

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Non conoscevo questa ricetta romagnola, la trovo interessante, leggera! ciao

Red Bull ha detto...

@ Emanuela: in tutta la riviera romagnola, troverai spesso chioschi e ristoranti che offrono nel loro menù gli spiedini misti calamari, gamberi, cozze, coda di rospo (appunto) o altro preparati proprio in questo modo !

Accompagnati con la piadina romagnola sono davvero ottimi!

Nick e Dana ha detto...

La coda di rospo una carne così espressiva brava .I cuochi di lucullo

Lucia ha detto...

quante delizie complimentiii

Laura ha detto...

Buona la coda di rospo.....Ciao vieni a visitare il mio blog http://ricette-di-cucina-di-laura.blogspot.com/,da oggi sono una tua sostenitrice

Anonimo ha detto...

Grazie mille, abbiamo appena cenato con questa ricetta e siamo rimasti molto soddisfatti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...